Binance: Recensioni e opinioni
Binance: Recensioni e opinioni

Ecco l'offerta completa di Binance, Esperienza, convenienza e sicurezza per i tuoi investimenti. Scopri la piattaforma per guadagnare nel mercato delle criptovalute.

Tra gli exchange di criptovalute, Binance (sito ufficiale) è uno dei nomi più apprezzati dagli investitori di tutto il mondo.

Binance: Recensioni e opinioni 2021

Nonostante esistano varie piattaforme in grado di offrire servizi, condizioni, commissioni e formazione di alto livello, Binance (sito ufficiale), questo gruppo nato in Cina nel 2017 sta letteralmente spopolando a tutte le latitudini. Esso infatti offre non solo un servizio di exchange, ma funge anche da wallet per il pacchetto di criptovalute degli utenti oltre che come una vera e propria “accademia” nell’ambito crypto.

Copy Trading eToro

L’intera piattaforma di Binance (sito ufficiale), guidata dall’imprenditore Changpeng Zhao si appoggia su una propria criptovaluta, ovvero il Binance Coin (BNB). Questa, negli ultimi anni ha fatto registrare una crescita esponenziale rendendo ricchi i lungimiranti investitori che hanno deciso di investire denaro in questo progetto. Oggi infatti, la sua capitalizzazione arriva a sfiorare i 3 miliardi di dollari.

Cosa può offrire Binance agli investitori?

Nonostante si tratti di una piattaforma relativamente giovane, Binance (sito ufficiale) è riuscita a calamitare l’attenzione dell’intero mondo fintech. Questo è il risultato di un ambiente ideale per chi intende impiegare parte del proprio denaro in questo settore.

Binance Jersey

L’exchange, principale protagonista di questo articolo, può avvalersi anche di Binance Jersey. Stiamo parlando di un tool estremamente utile per acquistare Bitcoin e altcoin con un semplice bonifico bancario (azione fino a poco tempo fa impossibile).

Binance Lending

Altro strumento estremamente interessante è Binance Lending, che permette di affiancare le più classiche strategie di trading, con altre che consentono agli investitori di prestare la propria valuta alla piattaforma. Gli stessi, ovviamente, ricevono gli interessi dalla liquidità messa a disposizione.

Binance Wallet

Il wallet offerto da Binance (sito ufficiale) poi (Trust Wallet) è considerato particolarmente sicuro e permette di accumulare le più svariate criptovalute presenti sul mercato. Si parla infatti di ben 200 altcoin, tra i quali figurano:

  • Ethereum (ETH)
  • XRP Ripple
  • Bitcoin Cash (BCH)
  • Litecoin (LTC)
  • EOS
  • Binance Coin (BNB)
  • Tron (TRX)
  • Cardano (ADA)
  • Monero (XMR)
  • NEO
  • Cosmos (ATOM)
  • DASH
  • Stellar Lumens (XLM)
  • WAVES
  • Ontology (ONT)
  • IOTA
  • Zcash (ZEC).

Corsi e Formazione Binance

Infine, va ricordato come un’intera sezione di Binance (sito ufficiale) sia completamente dedicata alla formazione. Sotto questo punto di vista infatti, vengono offerti dei percorsi di studio, che insegnano le tecniche e le terminologie usate in campo finanziario e che vanno a offrire supporto sia ai novizi in ambito crypto, sia ai trader più consumati.

Questa struttura si può definire come una vera e propria università online, suddivisa in quattro sezioni tematiche costituite da:

  • Blockchain
  • Economia
  • Sicurezza
  • Esercitazioni

Qualunque iscritto a Binance (sito ufficiale) dunque, può accedere gratuitamente a questi corsi ottenendo una conoscenza che può migliorare considerevolmente la sua operatività e farlo diventare un trader di successo.

Binance Coin

Come già accennato Binance Coin è la base su cui si sviluppa questo servizio. Al giorno d’oggi, gli investitori che hanno puntato su questa crypto sono sparsi in tutto il mondo e, grazie allo sviluppo fornito dal team di lavoro dietro a Binance (sito ufficiale), le prospettive per il futuro appaiono più che rosee. Una fiducia che, alle quotazioni attuali, risulta essere stata ben riposta e che può ancora avere grandi margini di successo.

La valuta digitale in questione è prevalentemente utilizzata, oltre che in ottica trading, anche per il pagamento delle commissioni per le transazioni legate al relativo servizio. Queste, già contenute di loro natura, possono fruire di ulteriori sconti particolari.

Fino all’agosto del 2019, pagare una commissione su Binance con la criptovaluta nativa, permetteva di ottenere il 24% di sconto sulla stessa. Ad oggi, anche se questa percentuale è considerevolmente stata ridotta, rappresenta comunque un impiego pratico della stessa da non sottovalutare.

Commissioni e Sicurezza di Binance

Approfondiamo dunque proprio il tema commissioni. Quando ci si riferisce ad exchange, queste assumono un peso specifico considerevole. Dunque, scegliere Binance (sito ufficiale), rappresenta un’ottima soluzione sotto questo punto di vista (e non solo).

Generalmente, le commissioni sono infatti pari allo 0,1% è, già di per sé, un fee piuttosto vantaggioso al quale vanno poi applicati eventualmente i suddetti sconti per il pagamento con Binance Coin.

In tema di sicurezza poi, va tenuto conto di alcune garanzie piuttosto inossidabili. Nonostante la piattaforma preferisca non rivelare molto sulle metodologie e le misure che adotta per proteggere dati e criptovalute conservate in Trust Wallet, è risaputo che le copie di backup del portafoglio virtuale sono conservate in copie backup protette e conservate offline.

Nel 2018, Binance (sito ufficiale) ha contribuito alla realizzazione del fondo SAFU (Secure Asset Fund for Users). Attraverso questa soluzione, la stessa ha ottenuto il riconoscimento da molte istituzioni come uno standard di sicurezza difficilmente eguagliabile da altri exchange sul mercato.

Il sistema studiato dagli esperti e appositamente ideato per salvaguardare i suoi dati a livello di sicurezza, ha permesso al servizio di rispondere efficacemente a un massiccio attacco hacker avvenuto nel 2019 che, nonostante la scaltrezza dei pirati informatici, è stato agevolmente respinto.

Come registrarsi su Binance

Per poter utilizzare l’exchange vero e proprio, oltre al wallet e a tutti gli altri strumenti legati a Binance (sito ufficiale) è sufficiente raggiungere il sito della piattaforma e compilare un form preliminare con indirizzo di posta elettronica e inserire una propria password.

Con queste informazioni è possibile poi proseguire, cliccando su Crea conto. Così facendo, il sito invia in automatico (se tutte le informazioni sono state inserite) una mail con un link per l’attivazione dell’account.

In questo modo sarete riconosciuti come interlocutori con credenziali giustificate. Binance (sito ufficiale), propone dunque al neo iscritto una pagina dove vengono spiegati tutti i potenziali rischi in ottica sicurezza, oltre a una serie di comportamenti atti a mantenere al sicuro gli investimenti. Successivamente, per avere una piena operatività e quindi passare alla vera e propria gestione di transazioni finanziarie, Binance chiede ulteriori informazioni riguardo il possessore dell’account.

Si parla di dati anagrafici e dell’invio di documenti di riconoscimento, siano essi passaporto, patente e/o carta d’identità, rigorosamente in corso di validità. Per completare totalmente la registrazione, questi devono essere accompagnati da una prova di residenza, come un’utenza o un estratto conto bancario recente.

Come comprare Criptovalute

Una volta che l’account Binance (sito ufficiale) è finalmente attivo, il titolare del profilo è pronto per effettuare transazioni nell’ambito del settore crypto. In tal senso, è possibile mettere in pratica contratti di compravendita attraverso:

  • carta di credito o debito
  • bonifico bancario
  • P2P Trading
  • saldo

Nel caso si intenda effettuare l’acquisto via carta è necessario, dopo aver inserito l’importo completare la certificazione 3DS al fine di confermare la transazione. Il trading P2P invece, avviene tramite appositi annunci in cui due soggetti si accordano per uno scambio tra criptovalute e valute standard.

Infine, è possibile utilizzare il saldo in cassa legato al proprio account Binance per poter acquistare criptovalute.

Binance Lending: un altro modo per guadagnare con le crypto

Il servizio offerto noto come Binance Lending, propone una soluzione piuttosto in voga in rete, che ha chiaramente preso lo spunto dal Social Lending (sito ufficiale). Attraverso questo strumento infatti, è possibile prestare i propri asset ad altri soggetti e ottenere da questa operazione degli interessi.

Le valute coinvolte in questo tipo di transazione sono diverse e includono praticamente tutte le più diffuse criptovalute sul mercato (da Bitcoin a Ethereum).

In tal senso, le opportunità proposte dalla piattaforma prevedono due alternative. I depositi a vista, attraverso cui è possibile ritirare in parte o tutti i fondi investiti in qualunque momento (ovviamente con un malus sugli interessi) e i depositi fissi. In questo secondo caso gli stessi risultano impegnati ed inesigibili per il periodo concordato al momento del contratto ma, di contro, offrono interessi maggiori.

L’app mobile di Binance

Per poter rendere i propri servizi accessibili ovunque, Binance (sito ufficiale) offre anche la possibilità di fruire di un’apposita applicazione mobile. Si tratta di un software fruibile sia da dispositivi Android che da iPhone e, ovviamente, non presenta costi aggiuntivi al momento del download.

Qui è possibile, oltre a svolgere la maggior parte di transazioni e operazioni legate alla piattaforma, anche di poter tenere sotto controllo i propri investimenti, con tanto di grafici e informazioni in tempo reale.

Non solo affari ma anche beneficenza

Infine, va ricordato che Binance (sito ufficiale) non si occupa solamente di semplice lucro, ma è un’entità impegnata anche nell’ambito sociale, attraverso una propria fondazione benefica. Si tratta di Bottom Billion, ovvero un’iniziativa che prevede di fornire cibo a un miliardo di persone povere oltre che rendere accessibili le scuole a bambini che non potrebbero altrimenti avere un’adeguata istruzione.

Un gesto che distanzia la piattaforma dall’idea di un’arida macchina per fare soldi e ne accresce la sua stima, oltre ai reali benefici che elargisce, agli occhi della società. Sotto questo punto di vista, va comunque considerato che le criptovalute non sono slegate rispetto ai paesi del terzo mondo.

In alcuni paesi problematici infatti, investire in questo innovativo strumento finanziario è un ottimo modo per poter guadagnare denaro e costruirsi un piccolo patrimonio.

Conclusioni

Binance (sito ufficiale) è in grado di fornire un servizio a tutto tondo per quanto concerne le criptovalute. Dopo la registrazione, alquanto semplice, si ha accesso a una serie di opportunità davvero straordinarie, che spaziano dalla semplice formazione, fino a tipologie di investimento alternative, come il già citato Binance Landing (sito ufficiale).

Il tutto viene accompagnato da un sistema di sicurezza invidiabile e da un’assistenza disponibile via live chat o mail in inglese e, attraverso un apposito canale Telegram, anche nella nostra lingua. Di fatto, con Binance (sito ufficiale) si ha un pacchetto d’investimento alternativo ai classici e completo anche nella formazione che, tra le altre cose, presenta dei sostanziali vantaggi per quanto riguarda chi è possessore di Binance Coin.

Se è vero che nell’ambito degli exchange e dei wallet la concorrenza è elevatissima, la soluzione di Binance (sito ufficiale) offre, nel complesso, un servizio tra i migliori in assoluto.

Apri ora l’account sulla Piattaforma Ufficiale di Binance >>