BitcoinRegs Logo
Investire in Bitcoin 2018 Migliori criptovalute 2018 INVESTI ORA

Il Bitcoin è una truffa o una cosa seria? Sono un investimento sicuro? Opinioni di esperti e forum.

Sono diversi gli interrogativi che spesso ci si pone quando ci si trova ad investire in Bitcoin, uno su tutti è se essi siano una forma di investimento sicura e, dunque, una cosa seria, oppure, al contrario, una truffa. I Bitcoins sono realmente sicuri? Che rischi ci sono nel comprarli?

Apri un conto con Plus500
Apri un conto con Plus500

Quando si va all'aquisto di Bitcoin, una delle domande che ci si pone è se sono realmente sicuri oppure una truffa. Come possiamo avere la certezza che i nostri Bitcoin non spariranno insieme al nostro denaro?

Uno degli aspetti cruciali di questa moneta è sicuramente la sua sicurezza, anche in considerazione del fatto che è una valuta digitale, dunque completamente online, per questo motivo soggetta ad attacchi da parte di hacker e malintenzionati.

Come si può essere tranquilli sulla sicurezza dei Bitcoin? I Bitcoin sono realmente sicuri? Per rispondere a questa domanda, dobbiamo chiarire la tecnología che assicura la validità di questa moneta virtuale.

Bitcoin Truffa

Il Bitcoin è la criptovaluta per eccellenza, quella che occorre acquistare se si vogliono comprare altre crypto.

Considerando l'importanza che ha, è normale vedere in internet truffe più o meno importanti, che hanno coinvolto un numero più o meno grandi di persone.

Ogni volta che una di queste truffe è stata palesata, si è temuto per la fine dei Bitcoin, che però ogni volta ha saputo riprendersi in maniera sensazionale e, anzi, ad aumentare il suo valore.

Tra le truffe più grandi troviamo quella legata allo scandalo di MT Gox, dal quale sono spariti circa 360 milioni di dollari in BTC, quella di Onecoin e quella di Swisscoin. Tutte situazioni poco chiare.

Altre volte il nome del Bitcoin è stato legato a quello dello Schema Ponzi, ovvero un sistema di truffe a catena che invoglia tanti a diventare ricchi ma che, alla fine, si rivela solo un sistema per perdere denaro.

Come evitare le truffe con i Bitcoin

Alla fine dei conti, tuttavia, con un po' di attenzione e con la giusta calma, si sarà in grado di distinguere una truffa da un'operazione svolta in sicurezza.

Comprare solo con Exchange sicuri

Il primo passo da fare è quello di comprare Bitcoin solo con Exchange sicuri, come CoinBase, registrato ed affidabile (oggi puoi iscriverti ed ottenere 10$ gratis per 100$ di BTC acquistati).

CoinBase

Scegliere Wallet sicuri

I wallet sono il nostro portafoglio virtuale, quello dove conserviamo i Bitcoin e le altre crypto acquistate. Per questo motivo è importante che siano sicuri ed affidabili.

Il nostro studio sui migliori wallet Bitcoin evidenzia come la scelta più affidabile sia quella dei portafogli hardware, dato che non sono connessi ad internet e sono esenti dal rischio truffe online.

Non sono certamente esenti da rischi perché, essendo praticamente una sorta di penna USB, potrebbe sempre cadere e rompersi.

Questi portafogli sono meno comodi rispetto ai wallet software o a quelli in cloud, che stanno diventando una scelta sempre più efficiente grazie al nascere di imprese via via più affidabili e controllate.

Alla fine, per diversificare e ridurre il rischio, una buona scelta potrebbe essere quella di dividere le proprie cripto tra diversi portafogli.

Ledger Nano S

Fare trading con broker affidabili

Allo stesso modo degli exchange, chi vuole fare trading in crypto e Bitcoin dovrebbe farlo solo scegliendo broker Bitcoin affidabili e registrati, autorizzati ad operare in Italia. Tra i vari, consigliamo Plus500, 24Option e, per chi inizia a muovere i primi passi, eToro (recensione 2018).

La tecnologia per la sicurezza dei Bitcoin

Ecco dunque che bisogna specificare due termini tecnici:

Usare i Bitcoin è sicuro, ecco perché

Altrettanto importante è sapere che la persona che vuole usare la moneta Bitcoin per fare acquisti, è che essa può essere usata una volta sola, in quanto si basa su due aspetti basici.

Il primo, la transazione, è l'atto di inviare denaro ad un altro utente (cioè un'altra persona), il secondo, i blocchi, sono un gruppo di transazioni che sono elevate da un registro delle operazioni - o delle transazioni - che evita che una medesima persona possa usare il Bitcoin due volte.

Due video di Marco Montemagno

Bitcoin opinioni 2018 di esperti e forum

Sono numerosi le voci che cercano di capire se il Bitcoin è sicuro o meno, e si va dai forti detrattori, come il CEO di JPMorgan Chase Jamie Dimon o il professore di economia Kenneth Rogoff, fino ai fautori, come numerosi utenti entusiasti che acquistano Bitcoin e parlano sui vari forum di settore in tutto il mondo.

Il Bitcoin è indipendente

Il Bitcoin è una moneta libera, che non dipende dalle banche centrali in alcun modo, e per controllare la sua creazione - ed evitare che ne vengano creati troppi in poco tempo - si usa la tecnica del "mining", o minare, in italiano, ovvero una tecnica particolare che permette di creare Bitcoin partendo da zero. I blocchi che sono generati dai minatori si vanno poi ad aggiungere all'insieme di tutti gli altri che sono già sul mercato.

Considerando tutto quello che abbiamo detto fino ad ora, dunque, possiamo senza dubbio affermare che i Bitcoin sono sicuri, perché non possono essere usati due volte, perché non se ne possono creare all'infinito, e perché il processo di creazione degli stessi deve rispettare degli standard ben precisi.

Ecco dunque che, comprare o investire Bitcoin, rappresenta un eccellente modo per poter guadagnare denaro.

Ultimo aggiornamento:

Autore: Gino Topini. Grande appassionato di criptovalute, ho partecipato come relatore al China Forex Expo 2017 e sono stato protagonista di un podcast sul sito canadese Desire To Trade. LinkedIn
Bitcoin Bitcoin
Prezzo Bitcoin in tempo reale
ICO: Initial Coin Offering
Come guadagnare Bitcoin
I Bitcoin nella vita quotidiana
Criptovalute