Come comprare Bitcoin anonimamente e senza registrazione
Come comprare Bitcoin anonimamente e senza registrazione

Sei alla ricerca di informazioni su come comprare Bitcoin e vorresti capirne di più? Soprattutto, non sai se potrebbe essere il momento giusto per acquistare? Leggi la nostra guida completa all'acquisto Bitcoin, ti spieghiamo dove farlo in sicurezza e se è veramente il miglior momento per fare questo investimento.

Uno dei punti di forza dei Bitcoin è che sono da sempre considerati un metodo di pagamento anonimo, nel senso che non è possibile risalire all’identità di chi ha effettuato un’acquisto pagando in BTC (benché sia possibile tracciare lo storico delle transazioni).

Come comprare Bitcoin in modo anonimo

In considerazione di questo, sono tante le persone che desiderano comprare Bitcoin anonimamente e senza registrazione alcuna, ma come si può fare?

1. Comprare una carta prepagata ViaBuy (100% anonima)

Il primo passo da fare per acquistare Bitcoin in maniera anonima è avere un metodo di pagamento che, allo stesso modo, permette di non essere “tracciati”.

Una soluzione che si può applicare anche in Italia è acquistare una carta ViaBuy (sito ufficiale), che può essere aperta anche anonimamente e che rappresenta il miglior compromesso tra acquisto BTC e anonimato.

Costa un po’ (69,90 € l’anno) ma ha il vantaggio di essere anonima.

La ViaBuy può essere aperta senza registrazione, idem per l’acquisto dei Bitcoin, che può essere fatto legando il proprio wallet online ad un indirizzo email appositamente creato.

Una volta acquistata la carta, è possibile usarla per procedere all’acquisto sui migliori exchange come CoinBaseCoinMama o VirWoX.

Chiedi una Viabuy adesso

2. Wirex Card

Wirex (sito ufficiale) non è una carta anonima di per sé, ma le transazioni in Bitcoin rimangono comunque anonime, quindi si tratta in ogni caso di un buon modo per comprare BTC e altre crypto.

La cosa bella di Wirex, come riportiamo nella nostra recensione, è che si tratta di una carta di debito per poter spendere Bitcoin e criptovalute, dunque utilizzabile anche nella vita di tutti i giorni.

Il sistema è assolutamente sicuro ed affidabile.

Visita il sito ufficiale

3. I Bancomat Bitcoin

In alcune città italiane sono stati installati dei bancomat Bitcoin, che funzionano in maniera simile ad un ATM classico.

L’acquisto si può fare pagando in contanti (quindi anonimamente al 100%) e inserendo poi un wallet hardware (come la Ledger Nano S) per farsi accreditare i BTC così acquistati.

In Italia i bancomat Bitcoin si trovano a:

  • Torino
  • Milano
  • Rovereto
  • Bolzano
  • Bologna
  • Roma

Basta andare sul sito https://coinatmradar.com/ per trovare una lista completa.

4. Comprare Bitcoin in contanti con LocalBitcoins

LocalBitcoins

LocalBitcoins è un servizio che permette di acquistare Bitcoin “di persona”, pagandoli in contanti o tramite PostePay (ma in questo caso si perde l’anonimità).

Per ogni transazione si hanno dei limiti di importi (minimi e/o massimi) e viene indicata la distanza dalla propria posizione geografica.

Oltre che comprare, LocalBitcoins consente anche di vendere Bitcoin.

Apri un conto con LocalBitcoins

5. PaySafe Card

La PaySafe Card è una carta prepagata anonima che si può comprare dal tabacchino e che permette, in quanto tale, di acquistare Bitcoin anche senza rivelare la propria identità.

Exchange dove acquistare Bitcoin usando metodi di pagamento anonimi

Alcuni dei migliori exchange dove poter acquistare Bitcoin senza carta di identità ed usando metodi di pagamento anonimi sono:

Per una lista completa ti rimandiamo al nostro approfondimento sui migliori siti Exchange dove comprare Bitcoin.

Comprare Bitcoin senza documenti né registrazione

Rimanendo in tema di acquisto di BTC anonimo, al momento una delle poche possibilità è quella offerta da LocalBitcoins tramite pagamento in contanti, non necessariamente con documenti.

Le conclusioni

In Italia non è possibile comprare Bitcoin e rimanere essere anonimi al 100%, anche semplicemente in considerazione del fatto che gli acquisti sono fatti con un computer connesso ad internet e che si riesce a collegare la transazione all’indirizzo IP di chi la fa.

Nonostante questo, con le indicazioni che vi abbiamo fornito prima, si può fare qualche passo in più verso l’anonimato nelle transazioni.

Ovviamente, l’acquisto di Bitcoin in maniera anonima non deve avere fini illegali.